Chiudi gli occhi di Montanari


Ci sono spazi di quiete che non possono restare tali a lungo. Intrecci e incastri. Parole non dette, verità taciute che marchiano il cammino degli esseri umani. Così accadde che un uomo, maledetto dalla comunità lasciata alle spalle tempo addietro, ritorni sui suoi passi, alla ricerca di una verità che plachi la sua inquietudine.
Quella verità metterà a soqquadro una comunità bigotta fino al punto da non poter credere. Perchè la Verità lascia sempre il posto alle misere, molteplici, convenute verità che facciano da comodo cuscino ai sonni morbosi della gente.
Personaggi e incastro della vicenda tengono viva l’attenzione, pagina dopo pagina, in questa storia che ha nel thriller, nell’introspezione, nei personaggi e sopratutto nella scrittura, quella con la S maiuscola, il suo carattere migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.