Al comiziante


lettere

 

Questi
questi che hanno mani
e braccia e gambe
per andare
proprio come te,
questi
questi che hanno voci piene
e ricordi stanchi
da nascondere al dolore
questi che hanno visto
occhi appesi penzolare
e madri e padri sciogliersi
nel volgere del giorno
che non sa morire,
questi dico
che tu indichi come cancro al cuore
di un mondo benestante di anime incolore
questi dico
buon cristiano che non perdi l’omelia per nulla al mondo
e ti segni lungo il petto con un solco nel profondo
questi amico
sono morti che in qualunque luogo andrai
seguiranno il tuo fetore e ti attenderanno allegri
col sorriso di chi ha spento nella vita ogni rancore.

One thought on “Al comiziante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.