Vascelli


lettere

siamo stati
vascelli in tempesta
squarci di vita
lambiti dal vento
nomi perduti
nell’attesa del ritorno
giudizi distratti
crepe di luce e dolore
siamo stati
vapore su labbra stanche
vinte, avvizzite
strette alla morsa
di un silenzio migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.