Semino parole per non morirci dentro


 

diario

Semino parole per non morirci dentro.

Vorrei germogliassero
non come fiori perfetti,
ammalianti per sguardi distratti,
non come frutti luminosi
a guarnire banchetti preziosi,

vorrei germogliassero
come umili rape di campo
per nutrire vaganti affamati,
per fornirmi un’altra via di scampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.